Castello di Torri del Benaco

Cenni storici: i primi insediamenti risalgono al 15 a.C., anno in cui le legioni di Druso e Tiberio fortificarono la zona di Torri dopo aver sconfitto le popolazioni locali. Agli inizi del X secolo venne restaurato da Berengario I che fece anche circondare il paese con delle mura ancora in parte visibili. Nel 1383 Antonio della Scala affidò a Bonaventura Prendilacqua i lavori di ristrutturazione del castello che nel 1387, in seguito al declino della famiglia della Scala, passò sotto il controllo dei Visconti assieme a tutta la sponda del lago. Infine nel 1405 il castello divenne proprietà della Repubblica di Venezia.

Nel corso dei secoli il castello subì un lento declino culminato nel '700 con l'abbattimento della seconda cinta muraria per far posto all'attuale limonaia. E' visibile il Mastio, che in passato era collegato al resto della fortezza tramite ponte levatoio, al cui interno era presente la sala della morte (tuttora visibile grazie ad uno squarcio praticato nella muraglia durante la Prima Guerra Mondiale) nella quale i condannati venivano fatti precipitare da una botola su diverse file di lance appuntite.

L’esposizione museale, completata nel 1980, è suddivisa in nove sale che svelano la vita e le attività dell’ambiente benacense: dall’artigianato alla pesca, dalla coltivazione dell’olivo a quella dei limoni, di cui oggi rimane, sul lato sud del castello, una delle poche limonaie ancora in attività.

Torri e camminamenti permettono ai visitatori di godere di un superbo panorama sul caratteristico porticciolo e sull’abitato di Torri.




Indirizzo: Viale F.lli Lavanda, 2 - 37010 Torri del Benaco (VR).

Orari: (Dall' 1 Aprile al 15 Giugno) dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18 -  (dall' 16 Giugno al 15 Settembre) dalle 9,30 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30 - (dall' 16 Settembre al 31 Ottobre) dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30.

Prezzi: 5.00 € intero - 3.00 € ridotto per anziani,studenti con tessera, 1.00 € scuole e da 6 a 14 anni - 10.00 € gruppo famiglia (2adulti e 2 bambini). Gratuità per i disabili (Il castello non è accessibile per persone in carrozzina. E' accessibile a disabili senza problemi di deambulazione)

Telefono: 045-6296111

Fax: 045-6296111

E-mail: info@museodelcastelloditorridelbenaco.it

www.museodelcastelloditorridelbenaco.it

 

Sezione Cosa fare

Il giornale dell'Opera a Verona

Lago di Garda: oasi di relax a due passi da Verona.

La nuova mappa tematica interattiva!