Santuario Madonna della Corona

Situato sul fianco orientale del Baldo,  è il santuario più particolare della Provincia di Verona, per la sua storia e la sua spettacolare posizione.

Si trova incastonato in una parete rocciosa a strapiombo sulla Val d’Adige e prende il nome dalla Corona di monti che la circonda, in passato era raggiungibile solo a piedi o con un sistema di carrucole.

Verso il 1530 fu costruita preso il Santuario una piccola cappella, che divenne subito meta di devoti pellegrinaggi. Molti pellegrini pregavano alla Madonna, e molte preghiere venivano esaudite. I graziati offrivano in ringraziamento delle tavolette dipinte su cui erano raffigurati i pericoli scampati o le grazie ricevute. Questi ex-voto dovevano essere tantissimi, ma ora ne rimangono solo un centinaio.

Come raggiungerlo:
Il Santuario è raggiungibili da Verona con l’Autostrada A22 fino ad Affi. Si prosegue con la provinciale per Caprino e Spiazzi per 20 Km. Si può scendere al Santuario tramite scalinate impiegando 15-20 minuti circa oppure con il mini-bus.
Per l’intero pellegrinaggio, invece, si parte da Brentino e si salgono ben 1540 gradini. Dislivello di 1400 metri tra salita e discesa con tempo di percorrenza di 2 ore in salita e 1 in discesa.


Indirizzo: Loc. Spiazzi, 37010 Ferrara di Monte Baldo (VR).

Telefono
: 045 7220014

E-mail
: info@madonnadellacorona.it

www.madonnadellacorona.it

Sezione Cosa fare

Il giornale dell'Opera a Verona

Lago di Garda: oasi di relax a due passi da Verona.

La nuova mappa tematica interattiva!