Palude del Brusà

Riserva di 117 ettari ricca di flora e fauna da conoscere e osservare: così si presenta oggi la Palude del Brusà, vero e proprio esempio di ambiente ed ecosistema delle valli veronesi nell'antichità.

Dai mammiferi agli uccelli, dagli anfibi ai rettili, dai pesci agli insetti, fino all'intera vegetazione, ogni forma di vita è perfettamente inserita in questo affascinante ambiente.

Possibili visite guidate e attività di approfondimento per le scolaresche.

Scopri nella mappa il punto di partenza in località Porte; l'oasi si estende poi per diversi ettari.


Indirizzo: La Riserva si trova nel Comune di Cerea (VR); provenendo dalla statale n. 10, che collega Mantova a Legnago (direzione Padova), superato il centro di Cerea, in prossimità di una piccola chiesa, si prende sulla destra in direzione Bergantino; dopo circa 3 km, su una curva a gomito a sinistra, si stacca, sulla destra, una strada sterrata che costeggia il fiume Menago. Alla vista del primo ponte (località le "Porte"), si lascia l'auto.

Da qui partono i principali itinerari a piedi o in bicicletta per la visita alla Riserva, accompagnati da una guida naturalistica, o da soli, nelle zone consentite. Sulle principali strade è installata la segnaletica per raggiungere facilmente la Riserva.


Associazione Naturalistica Oasi Valle Brusà (Vallette di Cerea - VR)

Orari: aperta da Marzo a Ottobre ogni secondo Sabato del mese (ore 14.00 in orario solare, ore 16.00 in orario legale) e ogni ultima Domenica del mese (ore 9.00 in orario solare e ore 8.00 in orario legale). Negli altri giorni la visita è possibile su prenotazione.

Prezzi: € 3.00 intero - € 1.00 ridotto (minori)

Telefono:
Paola 0442 320112 - 328 667490 - Flavia 0442 83688

E-mail:
info@oasivallebrusa.it
www.oasivallebrusa.it

Sezione Cosa fare

Il giornale dell'Opera a Verona

Lago di Garda: oasi di relax a due passi da Verona.

La nuova mappa tematica interattiva!