Parco Naturale Regionale della Lessinia

Il parco naturale regionale della Lessinia istituito nel 1990 occupa ben 10.000 ettari.

Si propone di promuovere pienamente questo territorio ricco di storia, archeologia, aspetti naturalistici e geologici unici, nonché aspetti etnografici, architettonici e linguistici di inestimabile valore.

Spettacolari fenomeni di origine carsica, unici in Europa come il ponte di Veja, il Covolo di Camposilvano e la suggestiva città di roccia della Valle delle Sfingi, la spaventosa voragine della Spluga della Preta, si sposano bene con l’aspetto preistorico e paleontologico.

Ricordiamo i famosi Pesci fossili di Bolca nell’Est Veronese, integri testimoni della presenza del mare 50 milioni di anni fa. La Pesciara è ancor oggi giacimento fossilifero più importante al mondo per il periodo del Cenozoico; il Museo di Sant'Anna d’Alfaedo, con il più grande squalo fossile europeo del cretaceo superiore o il museo geo-paleontologico di Camposilvano… doline, grotte, cascate, ponti naturali scavati nella roccia si ritrovano un po' ovunque.


 


Per scoprire i musei vai alla sezione Musei in Cosa fare.

www.lessiniapark.it.


Indirizzo: Piazza Borgo, 52 - 37021 Bosco Chiesanuova (VR).

Sezione Cosa fare

Il giornale dell'Opera a Verona

Lago di Garda: oasi di relax a due passi da Verona.

La nuova mappa tematica interattiva!