Verona Austriaca

 

(1815 – 1865) 

Dopo le guerre napoleoniche e l'occupazione francese della città, che costò la distruzione dei bastioni di destra Adige, di Castel San Pietro e Castel San Felice, Radetzky ordina che le mura di Verona siano ricostruite e adattate ai nuovi principi della difesa attiva. I lavori iniziano sotto la guida di un grande architetto tedesco Franz von Scholl. Il Santuario di Nostra Signora di Lourdes, ex Forte San Leonardo con Forte Santa Sofia e Forte San Mattia un tempo a difesa della città, oggi sono luoghi di quiete che offrono distensivi panorami sulla città. Ma rimane ancora intatta la cinta di bastioni che circonda il centro cittadino.

Abbiamo tracciato un breve itinerario limitato ai confini del centro storico o appena fuori, per permettere di cogliere gli elementi principali di epoca austriaca. A parte, per chi volesse approfondire, abbiamo segnalato dei punti d’interesse un po’ più fuori dal centro: si tratta della cinta bastionata a difesa della città nel lato destro e sinistro dell’Adige, con mura, forti e polveriere, percorribile solo in alcuni tratti.

Attenzione: durata percorso 40 min. circa visite escluse (itinerario non approfondito), mentre per l'itinerario approfondito è consigliato l'uso di un mezzo (auto o autobus).

Ancor oggi è possibile ripercorrere la storia della città dei tempi austriaci, accompagnati da una guida esperta oppure lasciandosi indirizzare dalle cartine turistiche con suggerimento di itinerari acquistabili presso gli uffici turistici Iat a soli € 2.00!

Per maggiori informazioni visita il sito di Legambiente

Il Parco delle Mura e dei Forti

  • Tema itinerario: Viaggia nella storia
  • Località partenza: Verona
  • Località arrivo: Verona
  • Durata percorso: 40 min. circa visite escluse
Sezione Itinerari

Valpolicella: dove il tempo si è fermato

Imponenti ville immerse nel verde

Monte Baldo: palestra all'aria aperta con vista sul lago di Garda, le prealpi venete e lombarde e la pianura Padana.

Lessinia: attività sportive ed escursioni nel cuore della natura.