Colognola ai colli


Alle pendici dei Monti Lessini e all'imbocco della Val d'Illasi, si incontra Colognola ai Colli, un piccolo centro noto soprattutto per la sua tradizione enogastronomica.

Già il suo toponimo lascia dedurre l'antichità delle sue origini, dal termine "colonia" che indica come questo fosse ai tempi dei romani un importante insediamento rurale, lungo la Via Postumia, strada a carattere militare.
Nell'XI sec. la zona era feudo della famiglia Nogarola, dopo esserlo stata degli Scaligeri prima e dei Visconti poi; dopo numerose battaglie nel corso dei secoli, diventò un dominio austriaco, su sconfitta dei francesi, fino al 1866, quando fu finalmente annessa all'Italia.


CHIESE E VILLE

  • Chiesa dei SS. Fermo e Rustico: è la parrocchia del paese, ricostruita agli inizi del '600 sulle basi dell' antica cappella.
  • Villa Vanzetti: è nata come classica azienda agricola intorno al '500 e dopo varie vicende di eredità e cessioni è stata acquistata dalla famiglia Vanzetti nel secolo scorso.
  • Villa Fano-Nichesola: la sua storia comincia nel 1602, ha visto l'alternarsi di diverse famiglie e più interventi di restauro sia della villa che del parco che la circonda.

  • Villa Peverelli-Cavalli: insieme a villa Portalupi-Spinola, contorna la piazza principale di Colognola ma non è visibile perchè protetta esternamente da un alto muro che ingloba in parte il recinto dell' antico castello.



Informazioni utili
www.comunecolognola.it
Iat Soave - Est Veronese

Sezione Territorio

Wine, food & dreams

Cantina Giovanni Ederle

Da vitigni autoctoni gelosamente preservati...

Imponenti ville immerse nel verde