Chiese e monumenti


Un immenso patrimonio artistico e architettonico si scopre passeggiando tra le vie del centro storico, tra mura merlate e svettanti campanili.
Dai resti romani, ben conservati, al Medioevo, dalla Signoria alla dominazione veneziana fino a Napoleone.

Opere d’arte di inestimabile valore sono custodite nei musei di Verona e nelle sue strade, la storia e la sua memoria rivivono nei musei disposizione di chi vuole davvero scoprirla!

I segni della cristianità e della sua arte sono ripercorribili nelle chiese.
Non solo quelle dei circuiti classici contengono tesori inestimabili, ma anche le chiese minori e meno conosciute sono gioielli d’arte e cultura.
L’imponente mole della Basilica  di San Zeno, protettore della città, invita anche ad una visita alla chiesetta di San Procolo, dedicata al quarto vescovo di Verona, che ci ha lasciato testimonianze di necropoli romane.

Prima di entrare nell’antica città romana, c’è la chiesa di San Bernardino, con la sala affrescata dal Morone e la Cappella Pellegrini costruita dall’architetto Sanmicheli.

La chiesa di San Lorenzo, è un po’ nascosta, ma conserva esempi unici di matronei e a pochi metri dall’altra parte della strada si erge la chiesa di fondazione paleocristiana dei SS.Apostoli.

La magnificente Santa Anastasia, chiesa ufficiale dei Signori della Scala, il complesso del Duomo con l’antichissima Biblioteca Capitolare e la suggestiva chiesetta di Sant’Elena; da visitare San Fermo con la sua cripta e oltre Adige da non perdere la Chiesa di San Giovanni in Valle, San Giorgio e Santo Stefano lungo l’Adige, Santa Maria in Organo e le interessanti tarsie di Frà Giovanni in Piazza Isolo.

Scopri di più! Vai alla mappa interattiva e accendi i punti di interesse.

Sezione Territorio

Cantina Giovanni Ederle

Scopri il territorio con Assoguide!

Agenzia viaggi

Se soggiorni a Verona e provincia richiedi la nostra card per avere sconti ed agevolazioni!

Prenota qui il tuo biglietto!

L'amore per l'oliva veronese