I luoghi della storia


“Non esiste mondo fuor dalle mura di Verona”: la penna  di William Shakespeare ha reso immortale Verona attraverso la tragedia dei due giovani amanti, Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti. 

La storia dell’infelice amore si ambienta in luoghi ben precisi della città...

Casa Capuleti, meglio nota come casa di Giulietta, risale al XIII secolo. 
E' una casa torre, per lungo tempo di proprietà della famiglia Dal Cappello, il cui stemma è scolpito sull’arco inteno del cortile. La facciata in mattoni a vista è decorata da eleganti finestre trilobate, tra cui spicca il famoso balcone dal quale Giulietta si sarebbe affacciata per parlare con Romeo.
Disposta su vari piani e visitabile acquistando un biglietto, offre una verosimile ricostruzione delle tipiche dimore signorili del quattordicesimo secolo, valorizzata da una vasta scelta di ceramiche medioevali.
Grazie alla sapiente opera di restauro realizzata nel 1935 da Antonio Avena è oggi possibile apprezzare la raffinata eleganza degli affreschi che impreziosivano le pareti in cui risaltano, nella loro austera semplicità, cassapanche intarsiate, camini in mattoni, scale in legno con balaustre e camminatoi. Della casa originale rimane una traccia di dipinto rappresentante festoni di pelli d’ermellino, che i ricchi usavano per abbellire le loro dimore. In fondo al cortile si trova la statua bronzea di Giulietta, opera dello scultore Nereo Costantini, che ogni anno viene visitata da migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.

La "casa di Romeo" si trova in via Arche Scaligere. E' un’autentica abitazione medievale di proprietà della famiglia Trecentesca dei conti Cagnolo Nogarola, che facevano parte dell’entourage dei Signori della Scala. Il portico è gotico e il cortile è merlato. La casa non è visitabile all’interno ma nel ristorante adiacente sono accorpate alcune stanze. In questa casa avrebbero alloggiato i Montecchi. Sulla facciata un’iscrizione a ricordo della storia di Romeo e Giulietta: “ Oh! Dov’è Romeo?... Taci, ho perduto me stesso: io non son qui e non son Romeo, Romeo è altrove” (“Atto I Scena I Romeo e Giulietta”).

Sezione Territorio

Wine, food & dreams

Cantina Giovanni Ederle

Verona: patrimonio artistico e architettonico da scoprire tra le vie del centro storico.