to top
Musei e monumenti a Verona

Un immenso patrimonio artistico e architettonico si scopre passeggiando tra le vie del centro storico. Dai resti romani al Medioevo, dalla Signoria alla dominazione veneziana... fino a Napoleone.

Opere d’arte di inestimabile valore sono custodite nei musei di Verona e nelle sue strade, la storia e la sua memoria rivivono nei musei a disposizione di chi vuole davvero scoprirla!!

Lorem ipsum dolor sit amet
Considerato il magnifico e raffinato salotto di Verona, viene chiamata dai veronesi "Piazza Dante".
Lorem ipsum dolor sit amet
Nel magnifico e raffinato salotto di Verona, Piazza dei Signori, si erge pensierosa la statua di Dante Alighieri.
Lorem ipsum dolor sit amet
L'esposizione offre documenti originali e tecniche multimediali che raccontano il percorso creativo e imprenditoriale italiano in questo ambito.
Lorem ipsum dolor sit amet
Sul lato settentrionale di Piazza Erbe si staglia la Torre del Gardello, detta anche “torre delle ore” perchè ricorda l’inserimento del primo orologio a campana cittadino.
Lorem ipsum dolor sit amet
Questi edifici appartenevano ad Alberto I della Scala che li adoperava come “Domus Bladorum”, ovvero magazzino del grano. Le case diventarono della famiglia Mazzanti, ricchi mercanti, intorno alla prima decade del ‘500.
Lorem ipsum dolor sit amet
Il più grande e spettacolare edificio civile del medioevo veronese costruito sulle sponde del fiume Adige.
Lorem ipsum dolor sit amet
Palazzo della Ragione si trova nell'angolo sud-est di Piazza dei Signori e si raggiunge da Piazza Erbe passando sotto l’arco di via della Costa.
Lorem ipsum dolor sit amet
Fu costruito sulle sponde del fiume Adige, per volere di Cangrande II della Scala nel 1354, a difesa dagli stessi abitanti di Verona e per avere una via di fuga a Nord verso i parenti austriaci.