to top

Arco

Arco

La città di Arco, si trova nella parte più settentrionale dell'Altogarda, nella provincia del Trentino-Alto Adige. Circondata da alte colline, e lambita dalle acque del lago di Garda, gode di un particolare microclima, che offre agli abitanti, e ai tanti turisti che vi soggiornano degli inverni miti e piacevoli.

Soggiorno di piacere ad Arco

Durante un week-end invernale, o nelle vacanze estive, se state pensando di soggiornare ad Arco avrete solo l'imbarazzo della scelta. La presenza di moltissime strutture turistiche, adibite all'alloggio dei tanti turisti, vi offrono la possibilità di soddisfare ogni vostra esigenza o necessità. In ogni periodo dell'anno, un soggiorno di piacere ad Arco, vi regalerà una serie di ottimi e indimenticabili ricordi, che potrete raccontare ad amici e colleghi.

Arco, Oasi di pace e relax

Le vacanze nella città di Arco, nota per essere una delle località più tranquille del lago di Garda, ideali per chi è alla ricerca di un soggiorno di relax, allo stesso tempo vi può offrire una vasta e variegata serie di proposte per passare nel migliore dei modi il vostro soggiorno in questa ridente località del lago di Garda.

Cosa vedere ad Arco

Una delle maggiori attrazioni di Arco, è sicuramente il castello di Arco, che dall'alto dalla sua Rocca, sovrasta tutto il borgo medievale; la sua posizione offre agli amanti della fotografia dei magnifici panorami. La storia della sua costruzione, che si è stimata essere nel medioevo è del tutto sconosciuta, poiché non vi sono tracce in nessun libro o catasto comunale, questo mistero ha dato origine a una serie di bizzarre e antiche leggende.

Dagli inizi del Rinascimento, alla fine del XVI secolo, il castello di Arco è stato abitato dalle famiglie nobili della zona, che da qui dirigevano I loro affari. Successivamente, durante l'invasione francese della zona, il castello fu abbandonato, fino ai giorni nostri. L'amministrazione di Arco, grazie a una serie d'ingenti lavori di ristrutturazione, è riuscita a rimettere in sesto I resti della struttura originale, che ora è una delle più visitate e conosciute della zona del Nord Alto Garda.

Nel centro della città, possiamo trovare la Collegiata dell'Assunta, una chiesa edificata sui resti di una precedente costruzione di età romanica del XVII secolo. Al suo interno, tra le tante opere d'arte presenti, dovete assolutamente vedere la statua di marmo della Vergine Maria, del famoso scultore Gabriele Cagliari e lo splendido altare di Domenico Rossi.