to top

Piatti tipici di Verona: 10 cose da mangiare a Verona

Piatti tipici di Verona: 10 cose da mangiare a Verona
Quali sono i piatti più caratteristici della cucina veronese? Che cosa mangiare a Verona durante il proprio soggiorno in hotel a Verona?
Ecco quali sono i piatti della tradizione e le proposte di street food che si possono trovare nei ristoranti del centro storico. Buon appetito.

Verona e il suo territorio sono un’area dove si producono una vasta selezione di prodotti tipici, che spaziano dalla terra all’acqua. La cucina tradizionale di Verona, che ha la possibilità di usufruire di ingredienti così prelibati e unici, nel corso dei secoli ha dato vita a una serie di piatti così unici. Le specialità culinarie veronesi non aspettano altro che di farvi provare un’esperienza gastronomica superlativa in uno dei migliori ristoranti di Verona.

Lesso e Pearà

Non si può visitare Verona, senza aver assaggiato il lesso con la Pearà. Piatti considerato tra i più rappresentativi della cucina del territorio veronese. La Pearà è una salsa che si accompagna ancora i bolliti sulle tavole di molte famiglie di Verona. Il pepe, in dosi considerevoli, è l’ingrediente che dona un sapore così particolare a questa ricetta.

Ricetta Lesso e Pearà

Risotto al Tastasal

I risotti sono tra i piatti più presenti nelle cucina regionali, che qui è proposto con la variante al Tastasal. Il Tastasal è l’impasto di carne di maiale che è utilizzato per la realizzazione dei salumi. Prima di iniziare a realizzare i salumi, l’impasto veniva assaggiato e aggiustato di gusto. Con le rimanenze e i recuperi della lavorazione, si procedeva a preparare questo delizioso risotto che con il passare del tempo è diventato uno dei piatti principali della cucina del veronese.

Ricetta del risotto al Tastasal

Bigoli con le sarde

I “i bigoi con le sardée” sono uno dei piatti più noti di Verona, ma che vede l’influenza del vicino lago di Garda per uno degli ingredienti principali. I bigoli sono una tipica pasta veronese – molto simile a degli spaghetti ma dallo spessore maggiore – che si producevano in famiglia con il torchio. Si tratta di un piatto legato alle festività, che si consumava anche nel periodo di quaresima.

Ricetta dei bigoli con le sarde

Luccio e Polenta

Il luccio è uno dei pesci più popolari del lago di Garda. Pesce dal sapore delicato, si abbina alla perfezione alla polenta per dare vita ad un piatto gustoso che in molti casi è scelto come piatto unico. La tradizione vuole che la polenta si abbina alla “salsa in gardesana” che vede il luccio come ingrediente principale.

Ricetta del luccio con polenta

Pastissada de Caval

Piatto delle feste e delle grandi occasioni, lo stracotto di cavallo è un piatto amato dagli appassionati della carne. La lunga preparazione, rende la carne di cavallo tenera e gustosa. Piatto dalle origini molto antiche, si presta ad essere accompagnato da alcuni dei migliori vini bianchi e vini rossi del territorio.

Ricetta della Pastissada de Caval

Polenta e osei

Una specialità gastronomica che ha riscosso un numero sempre maggiore di estimatori. Gli uccellini allo spiedo accompagnati con la polenta, sono un secondo piatto più che godereccio per gli amanti della buona tavola. Il fattore in grado di rendere perfetto questo piatto, è la perfezione della cottura degli uccellini.

Ricetta della Polenta e Osei

Gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate sono a Verona uno dei piatti più sacri, in particolare nel periodo di Carnevale. Durante il “Venerdì Gnocolar”, in ogni casa di Verona è tradizione gustare un piatto di gnocchi preparati a mano. L’accompagnamento più tradizionale degli gnocchi è composto da un sugo di pomodoro e abbondante formaggio grana grattugiato. In alternativa, si può scegliere il più classico burro e salvia per condirli.

Ricetta degli gnocchi di patate

Risotto all’amarone

Il secondo risotto per eccellenza di questa zona del Veneto, è quello che vede come ingrediente principe l’Amarone. Il riso vialone nano IGP di Isola della Scala, riesce a legarsi alla perfezione con il vino Amarone della Valpolicella. Due primizie di questo territorio, che si fondono per dare vita ad un primo piatto gustoso.

Ricetta del risotto all’Amarone

Tortellini di Valeggio

I tortelli prodotti nella città di Valeggio sono diventati tra i piatti del Veneto più famosi in tutta Italia. Conosciuti anche come “Nodo d’amore”, per la forma con cui sono realizzati, si caratterizzano per una sfoglia molto sottile e dal segreto che aleggia sugli ingredienti del loro ripieno. Per chi vuole gustarli insieme alla persona che si ama, il momento ideale è quello della Festa del Nodo d’Amore a Borghetto di Valeggio sul Mincio.

Ricetta dei tortellini di Valeggio

Pandoro

L’ultimo piatto di questa carrellata di piatti tipici del Veneto è il pandoro. Si tratta di uno dei dolci più famosi di tutta Italia, che nel periodo natalizio riscuote successo in tutta Italia. Il “Pan de Oro”, così veniva chiamato in origine questo dolce natalizio, è stato realizzato per la prima volta da Domenico Melegatti. La sua forma a stella con otto punte, insieme al Panettone milanese sono i dolci natalizi più venduti in Italia.